Conference: Migrations and the Mediterranean

Migrazioni e Mediterraneo
Due linee di ricerca per la Storia moderna
Incontro di studio rivolto a giovani studiose e studiosi
(Catania, 22-23 gennaio 2016)
PROGRAMMA
VENERDÌ 22 GENNAIO – Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali
9.00-9.15 | Apertura dei lavori e saluti
SESSIONE 1
9.15-10.45 | Panel 1: Reti consolari nel Mediterraneo. Percorsi e metodologie a confronto (secc. XVII-XIX) | modera: Rossella Cancila (Università di Palermo)
Annalisa Biagianti (Università di Pisa), Introduzione
Umberto Signori (Università di Milano), Informare e proteggere: la rete consolare veneta nel Mediterraneo orientale (1670-1715)
Emiliano Beri (Università di Genova), I consoli genovesi del Tirreno (1640-1797)
Annalisa Biagianti (Università di Pisa), La rete consolare francese nell’Adriatico durante le guerre napoleoniche (1797-1814)
10.45-11.00 | Coffee break
11.00-12.30 | Panel 2: Diaspore moderne. Esilio, identità e migrazioni fra Europa e spazi atlantici (XVI-XVIII secolo) | modera: Gérard Delille (EHESS, Parigi)
Martino Laurenti (Université Paris 8), Introduzione
Marco Bettassa (Università di San Marino), La migrazione valdese in Germania (1698-1699)
Martino Laurenti (Université Paris 8), La migrazione dei valdesi del Piemonte verso l’America coloniale britannica, 1730-1735
Federico Zuliani (Warburg Institute, London/Istituto Italiano per gli Studi Storici, Napoli), Le chiese italofone della Rezia e l’emigrazione dalla Penisola alla luce del corpo pastorale (1540-1620)
12.30-14.30 | Pausa pranzo
SESSIONE 2
14.30-16.00 | Panel 3: Lo spazio di una nazione non ancora compiuta: l’Italia tra Atlantico e Mediterraneo nell’Ottocento globale | modera: Giuseppe Marcocci (Università della Tuscia)
Elisabetta Serafini (Università di Roma Tor Vergata), Introduzione
Elisabetta Serafini (Università di Roma Tor Vergata), ‘Mediterraneismi’ italiani nel XIX secolo
Matteo Morandini (Università di Roma Tor Vergata), Il Mediterraneo del Risorgimento: circuiti comunicativi ed espedienti retorici
Luca Coniglio (Università di Roma Tor Vergata), La nuova frontiera: l’emigrazione politica degli italiani negli Stati Uniti (1815-1860)
 
16.00-16.15 | Coffee break
16.15-18.00 | Relazioni individuali 1 | modera: Raffaella Laudani (Università di Catania)
Jacopo Pessina (Università di Pisa), “Le magnificentie vostre sempre saranno patrone de le galere et de la persona mia”. Bartolomeo Peretti, imprenditore militare e capitano navale della flotta senese (1537-1544)
Josep San Ruperto Albert (Universitat de Valencia), Coordinare il Mediterraneo. Il controllo dei network transnazionali nello sviluppo economico della prima metà del Seicento
Andrea Zappia (Università di Genova), “À riguardo dell’utile che alli pubblici introiti apportano gli Ebrei”. Considerazioni socio-economiche sulla nazione ebrea a Genova tra Sei e Settecento
Antonio Iodice (Università di Napoli Federico II/Université Aix-Marseille), Il porto franco e l’invito agli stranieri, tra retorica e prassi
18.15-19.30 | Tavola Rotonda: I dottorati di storia in Italia
Intervengono: Giuseppe Barone (Università di Catania), Giancarlo Magnano San Lio (Università di Catania), Salvatore Adorno (Università di Catania), Tiziana Lazzari (Università di Bologna), Andrea Zannini (Università di Udine)
Coordina: Marcello Verga (Università di Firenze)
SABATO 23 GENNAIO – Dipartimento di Scienze Umanistiche
SESSIONE 3
9.15-10.45 | Relazioni individuali 2 | modera: Enrico Iachello (Università di Catania)
Cristina Setti (Scuola Normale Superiore), Proiezioni mediterranee di uno stato regionale: la Repubblica di Venezia e il “dominio del mare” attraverso l’operato dei Sindici Inquisitori in Levante (secoli XVI-XVII)
Angela Falcetta (Università di Padova), Oltre il paradigma diasporico: traiettorie e forme della mobilità ortodossa nel Mediterraneo tra Sette e Ottocento
Giulia Delogu (Università Ca’ Foscari Venezia), Virtù, commercio e politica: circolazione delle idee nell’area adriatica tra Settecento e primo Ottocento
10.45-11.00 | Coffee break
11.00-12.30 | Relazioni individuali 3 | modera: Giovanna Fiume (Università di Palermo)
Valentina Oldrati (Universidad Autónoma de Madrid), Rinnegati al servizio di Dio e del re? Il caso di Agi Morato, un ponte tra Spagna e Algeria (1573)
Valeria La Motta (Università di Messina), Reti di comunicazione sociale e politica nel Mediterraneo. Il caso del rinnegato Francesco Guicciardo (1624-1627)
Michele Bosco (Università di Firenze/EHESS-Paris), Migrazioni “forzate” nel Mediterraneo moderno. L’Ordine dei Mercedari e il riscatto dei cristiani captivi in Nord Africa (secoli XVI-XVIII)
12.30-13.30 | Maurice Aymard (EHESS-Paris), Conclusioni

 


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *